Barovier&Toso. Anteprime Salone del Mobile.Milano + Fuorisalone 2018

0
barovier e toso lampada camparino anteprima salone del mobile 2018

Due pezzi iconici, il lampadario Venezia 1295 e la lampada da tavolo Camparino (nella foto) sono stati “recuperati”, dall’archivio storico della Barovier&Toso per essere reinterpretati e diventare i protagonisti dell’edizione 2018 del Salone del Mobile.

Sono modelli realizzati negli Anni ’30 da Ercole Barovier con la tecnica, da lui inventata nel 1938, del rostrato – vetri con la superficie caratterizzata da grosse punte regolari e digradanti.

Il lampadario Venezia 1295 preserva il valore del vetro soffiato sfruttando la tecnica del rostrato sulle coppette, i bracci, i pastorali e i pendenti per esaltarne la brillantezza e i riflessi. Disponibile a 9, 12, 18, e 36 luci e nella versione a parete.

La lampada da tavolo Camparino, elegante e raffinata, tesse in un’unica trama passato e presente. La tecnica del rostrato sposa infatti un sistema di alimentazione a batteria al litio ricaricabile che la rende trasportabile ovunque. I sensori contactless permettono di controllare con un unico gesto: accensione, intensità luminosa e spegnimento. La base è in marmo nelle varianti Carrara e Nero Belgio.

www.barovier.com | @baroviertoso | #barovier | #barovieretoso | #FEsalone2018 | #FEfuorisalone2018

Salone del Mobile.Milano 2018 |Rassegna xLux |Pad. 1 Stand G14

Fuorisalone 2018
showroom Barovier&Toso | via Durini, 5 Milano ||  “vetrina gioiello” | via Monte Napoleone a Milano

About author

Gabriella Steffanini

Gabriella Steffanini

Cresciuta professionalmente nel mondo dell’editoria e della comunicazione, oggi, con il progetto Fourexcellences, ha concretizzato un sogno. Attrice per hobby, yogi nell’anima e sportiva per vocazione, è un mix di caos, silenzio, musica, generosità, amore, amicizia, favole, vecchio, moderno, tablet, pc, libri e parole, parole, parole… Cosa saremmo senza? Si occupa di marketing e di digital web.

No comments

Shape, versione della tipologia di base de I Multipli. Silhouette di una figura femminile. Realizzata con tessere di pietra nera su sfondo bianco. Designer: Aldo Peressa. Friul Mosaic.

Anteprima iSaloni 2016: Friul Mosaic

Anteprima Salone del Mobile 2016. Friul Mosaic, in occasione della Manifestazione inaugura un nuovo corso “La bellezza salverà il mondo” in collaborazione con i designer nespoli e ...