Ceccotti Collezioni. Visti al Salone del Mobile.Milano 2018

0
ceccotti collezioni poltroncina piruette salone del mobile milano 2018

Ceccotti Collezioni nasce nel 1956 come produttrice di mobili per la casa e in seguito per gli alberghi per catene come Trusthouse Forte di Londra, Sheraton e Ciga, dando respiro internazionale ad una attività artigiana che si è sviluppata a Cascina, una piccola località toscana situata tra Firenze e Pisa. La formazione delle qualificate maestranze dell’azienda ha avuto infatti origine nel settore dell’arredamento e della lavorazione del legno grazie ad una prestigiosa Scuola d’Arte che forgiava progettisti e falegnami specializzati.

Nel 1986 il noto architetto italiano, teorico del progetto “post moderno”, Paolo Portoghesi, contribuì all’ideazione di alcuni tra i pezzi storici più prestigiosi e riconoscibili della produzione; ma sarà solo nel 1988 che il design contemporaneo diventa un concreto argomento produttivo con la nascita di Ceccotti Collezioni.

È stato grazie ad una coraggiosa intuizione di Franco Ceccotti e del designer pisano Roberto Lazzeroni che la sapienza artigiana dell’azienda si è aperta alla riflessione critica all’interno di una ricerca progettuale contemporanea, a partire dalla prima collezione “Dedos Tenidos”.
La sperimentazione di nuove forme e materiali risente di influenze derivanti dal mondo eclettico e surrealistico di Gaudì, Mollino e del design scandinavo anni ’50 dando luogo ad oggetti dalle sinuosità organiche, antropomorfe, dove curve di morbida sensualità si raccordano con profili guizzanti. Nell’immagine, una delle più recenti creazioni di Roberto Lazzeroni viste all’ultima edizione del Salone del Mobile.Milano 2018, la poltroncina Piruette realizzata in massello di noce americano, seduta e schienale in multistrato curvo, imbottito e rivestito in pelle.

www.ceccotticollezioni.it | www.salonemilano.it | #iSaloni | #Salone2018 | #Ceccotti | #CeccottiCollezioni

LEGGI ANCHE: iSALONI2018

About author

Laura Perna

Laura Perna

Dopo la laurea in filosofia conseguita presso l'Università Cattolica di Milano inizia il suo percorso professionale nell'area della comunicazione: uffici- stampa, relazioni pubbliche, editoria. Il suo rapporto con la scrittura è intenso e quotidiano. FourExcellences rappresenta un "punto e a capo", una svolta. È un'idea, poi un progetto che si trasforma in realtà day by day. È una dichiarazione d'indipendenza che condivide con le sue compagne di viaggio. È lo specchio di un mondo effervescente e creativo, la voce di infinite storie.

No comments