Devon&Devon. Anteprime Salone del Mobile.Milano + Fuorisalone 2018

0
devon e devon mobile porta lavabo summertime salone del mobile 2018

Nata nel 1989 a Firenze da un’idea degli architetti Gianni e Paola Tanini, la Devon&Devon, ispirandosi alle atmosfere della tradizione europea e al raffinato design americano della prima metà del ‘900, crea sale da bagno complete e coordinate.

Numerosi i pezzi novità 2018, protagonisti del prossimo Salone del Mobile.
Il mobile porta lavabo Summertime (nella foto con pavimento collezione Prestige) dal caratteristico design Anni ’60 richiama l’estetica dei liquor bar di quel periodo.
La struttura in legno accoglie tre grandi cassetti ad apertura push-open. Piano e alzata sono in granito nero mentre il lavabo, modello Rose, è in porcellana bianco. (dimensioni: cm 125x62x96,5h).

D’ispirazione classica la consolle porta lavabo Sound. Alzata in marmo grigio grafite così come il piano che accoglie il lavabo ovale, Babylon Ceramic, in ceramica bianca. Le gambe della struttura sono a sezione conica e decorate da elementi in ottone tornito in finitura nickel lucido. (dimensioni: cm 60x52x95h).

L’elegante specchio Summer presenta angoli smussati, bordi diamantati e una cornice, sia nella parte superiore sia nella parte inferiore del quadro, in legno laccato nero o disponibile nei colori: bianco, crema, grigio caldo, blu viola, rosso, terra, prugna e foglia antica. (dimensioni: cm 105,5x81h).

Concludiamo con la rubinetteria Black Morris, ispirata ai modelli degli Anni ’40, dalla forma cilindrica e svasata sulla quale spicca il caratteristico disegno delle manopole. Finiture disponibili: cromo, oro chiaro e nickel lucido.

www.devon-devon.com | @devondevon_official | #devonedevon | #devonanddevon | #FEsalone2018 | #FEfuorisalone2018

Salone Internazionale del Bagno 2018 | Pad. 22 Stand G33-G35
Fuorisalone 2018 | flagship store Devon&Devon | via San Marco 38, Milano

About author

Gabriella Steffanini

Gabriella Steffanini

Cresciuta professionalmente nel mondo dell’editoria e della comunicazione, oggi, con il progetto Fourexcellences, ha concretizzato un sogno. Attrice per hobby, yogi nell’anima e sportiva per vocazione, è un mix di caos, silenzio, musica, generosità, amore, amicizia, favole, vecchio, moderno, tablet, pc, libri e parole, parole, parole… Cosa saremmo senza? Si occupa di marketing e di digital web.

No comments