Chiare, fresche e dolci acque…

Per celebrare la Giornata Mondiale dell’Acqua, UNESCO, Leonardo Di Caprio Foundation e UNDP, fanno il punto sullo stato attuale delle risorse idriche mondiali. Naturalmente, anche la moda risponde all’appello, proponendo, per la primavera, abiti e accessori nelle sfumature vibranti del blu.
0

Lo amiamo tutti. L’azzurro, il celeste, il bluette sono sfumature di uno stesso colore, quello che associamo al cielo e al mare e, simbolicamente, alla lealtà e all’idealismo o alle vesti della Vergine Maria… Esiste perfino un blu così particolare da portare il nome dello stilista che lo ha inventato, il Blu Lanvin.

Ed è il colore a cui si renderà omaggio dal 21 al 24 marzo, giorni in cui, in provincia di Parma, presso il Labirinto della Masone di Fontanellato si discuterà, con le massime autorità scientifiche e politiche, di come l’approvvigionamento idrico e la qualità dell’acqua siano la chiave del nostro futuro, tra cambiamento climatico, agricoltura, salute e benessere. Durante il summit internazionale intitolato Labirinto d’Acque verranno presentati: da UNESCO il report annuale “Nature-based Solutions for Water” e dalla Leonardo Di Caprio Foundation insieme alla United Nations Development Programme (UNDP) il report “Nature for Water”. Tra gli ospiti molte le personalità del mondo dell’arte, della cultura e dello sport, come il regista Peter Greenaway, l’architetto Thierry Huau, l’astronauta Samantha Cristoforetti e la sportiva pluripremiata Federica Pellegrini.

Da sempre l’acqua è sinonimo di vita, ma non tutti conoscono i suoi numerosi utilizzi. Le Terme di Cervia fanno tesoro di questo prezioso elemento fin dal 1957, operando in armonia con il territorio e valorizzando le straordinarie proprietà dell’Acqua Madre e del Fango Liman (entrambi esclusiva dello stabilimento), che hanno origine nella Salina di Cervia. Per promuoverne la conoscenza e i benefici, le Terme di Cervia propongono una serie di iniziative per questa giornata speciale.

Anche la moda, naturalmente, omaggia questo elemento. Sulle passerelle primaverili hanno infatti sfilato il celeste, l’acquamarina, il blu pervinca, il blu cobalto… Abiti, giacche, pantaloni, accessori e gioielli, tutto si è colorato di azzurro.

L’omaggio più bello? Quello di Karl Lagerfeld per Chanel che ha ricreato un bosco incantato e ha fatto passeggiare le sue modelle sullo sfondo delle cascate del Louberon.

Nella Giornata Mondiale dell’Acqua il nostro monito è di ricordarvi di non sprecare questa risorsa così preziosa e il nostro diletto di mostrarvi le sue mille sfaccettature proposte dagli stilisti che, grazie a questa nuance così vibrante, ci regalano una sferzata di vitalità ed energia.

Eventi e Iniziative: Comitato Italiano Contratto Mondiale sull’Acqua

 

About author

Lara Mazza

Lara Mazza

Agli studi scientifici ha preferito la filosofia, la scrittura, la fotografia e poi la comunicazione. Così, a forza di parlare per lavoro e scattare per diletto, sono passati un bel mucchietto di anni. Il tempo passa, la vita corre ma la passione resta. Se su due ruote o accompagnata da un quattro zampe meglio ancora.

No comments

la piscina progetti e realizzazioni 2018

Piscine private. Una storia americana

«Se salite sulle alture di Beverly Hills, vedrete luccicare a centinaia i simboli della moderna agiatezza. Tonde, quadrate, rettangolari, a forma di rene (come quella ...