Tendenze Moda Uomo. Vince la sartorialità

0

Pitti ha chiuso i battenti segnando l’ennesimo goal, White è terminato da pochissimi giorni con un segno più e le sfilate uomo, anche se per poco, ci hanno fatto sognare ancora una volta. A parte alcune spettacolarizzazioni, l’uomo torna a regime, ricercando il comfort e la progettualità in ciò che indossa, qualsiasi sia il suo stile: elegante, formale, casual, street, urban o sportivo. Approfondita la ricerca nella scelta dei tessuti, dei tagli e dei colori. L’uomo non si veste più solo di nero, di grigio o di blu, non pensa unicamente alle occasioni eleganti o all’ufficio, ma gioca con un’infinita palette di colori anche nel tempo libero osando con il giallo, il rosso e, perché no, con il rosa. Protagonista del prossimo guardaroba maschile invernale lo scozzese e il velluto in tutte le loro varianti e abbinamenti possibili. Una delle sfilate che ci sono piaciute di più? Armani, per la sua eleganza contemporanea, per la sua capacità unica di reinterpretarsi di stagione in stagione. Non per nulla è il RE!

LEGGI ANCHE: Oltre il blu del cielo

About author

Lara Mazza

Lara Mazza

Agli studi scientifici ha preferito la filosofia, la scrittura, la fotografia e poi la comunicazione. Così, a forza di parlare per lavoro e scattare per diletto, sono passati un bel mucchietto di anni. Il tempo passa, la vita corre ma la passione resta. Se su due ruote o accompagnata da un quattro zampe meglio ancora.

No comments