Gioielli primaverili

0

I gioielli sono, a mio parere, lo specchio dei nostri umori. La natura dell’oggetto prezioso che indossiamo, corrisponde a una scelta, ad un stato mentale e fisico, associato talvolta ad un luogo. Eppure indosso, ormai da anni, orecchini che non toglierei per nulla al mondo. Anelli (sono due), dai quali non riesco a separarmi nemmeno di notte. Sono parte di me. Del mio passato, del mio presente e di un futuro tutto da costruire.

Entrare nella boutique di Giovanni Raspini mi genera un immediato e direi quasi fanciullesco buonumore. Le sue creazioni in argento, riunite in un unico spazio, sono una gioia per gli occhi, lo spirito e… le mani. La collezione Primavera Estate 2017 è di una bellezza rinnovata: l’universo naturale, tipico del brand toscano, è coniugato ai colori delle pietre, per un’eleganza delicata, femminile, fresca.

Agata blu, agelite (color cilestrino) e amazzonite (verde acqua) sono le pietre scelte per dare luce, colore e movimento alla collezione Oceano. Fiori e volumi sferici per la collezione Fiore d’Alba, bellissima la particolare texture delle sferette brunite. Così come le ali della collezione Farfalle, luminose ed eleganti. Argento dorato ed inserimenti in pasta di lapislazzuli con scaglie di bronzite per la collezione Blu Note. Valori plastici (fusione in argento), rosso (la pasta di corallo), e Swarovsky per la collezione Ibiza, dedicata all’universo marino. La collezione Canal Street, si discosta dalla linea stilistica del brand. Particolare per il gioco di luci dato dalle forme irregolari e dalla martellatura a mano.

www.giovanniraspini.com

LEGGI ANCHE: GIOIELLI CON L’ARGENTO VIVO

About author

Gabriella Steffanini

Gabriella Steffanini

Cresciuta professionalmente nel mondo dell’editoria e della comunicazione, oggi, con il progetto Fourexcellences, ha concretizzato un sogno. Attrice per hobby, yogi nell’anima e sportiva per vocazione, è un mix di caos, silenzio, musica, generosità, amore, amicizia, favole, vecchio, moderno, tablet, pc, libri e parole, parole, parole… Cosa saremmo senza? Si occupa di marketing e di digital web.

No comments

74° edizione del Festival del Cinema 2017. Francesca Cavallin in Max Mara. Scarpe Le Silla. Borsa Ferragamo. Gioielli Crivelli.

Venezia Mon Amour

Il filosofo Friedrich Nietzsche affermava. «Se dovessi cercare una parola che sostituisce “musica” potrei pensare soltanto a Venezia.» Non esiste citazione migliore per raccontare questa ...