Benessere e Golf tra le colline senesi

0

Siamo sempre in Toscana, a Bagnaia provincia di Siena, una delle città più spettacolari del mondo. La città che oltre ad ospitare il Palio – tradizionale e maniacale corsa di cavalli montati “a pelo” (senza sella) che vede sfidarsi le diciassette contrade cittadine – nella meravigliosa Piazza del Campo, raccoglie tra le sue mura basiliche, santuari, chiese, sinagoghe, palazzi nobiliari e numerosi monumenti che ne attestano la storia leggendaria articolata tra l’epoca etrusca, quella romana per giungere fino agli alleati francesi e ai Medici. “Fertile” da tutti i punti di vista, il territorio ha dato i natali a personalità di grande spessore in diversi ambiti: scientifici, culturali, artistici ed ecclesiastici.

Nei dintorni di Bagnaia oltre alla vicina Siena si possono raggiungere facilmente, San Gimignano, Arezzo e Montepulciano.
La zona “pullula” letteralmente di osterie e strutture alberghiere. Lungo la via Francigena – inserita tra le strade lastricate che attraversavano in epoca romana l’Europa, la via si disloca su mezza Italia tra la pericolosità dei fiumi Po, Arno e Serchio e i passi del Gran San Bernardo e della CISA – oggi itinerario di pellegrini al pari di Santiago e Gerusalemme, offre più di mille strutture ricettive a cui si aggiungono strutture di accoglienza legate alla Chiesa Cattolica che forniscono ospitalità ai pellegrini.
In ultimo, ma non per questo meno importante, si mangia e si beve magnificamente: i pici, la ribollita, l’acquacotta, la panzanella, gli insaccati (buristo, soprassata, finocchiona tra gli altri); i dolci: il Panforte, i Ricciarelli e le frittelle di San Giuseppe. E i vini celebrati in tutto il mondo: il Chianti, il Brunello di Montalcino, il Moscadello di Montalcino, la Vernaccia di San Gimignano tra gli altri.

In questa cornice spettacolare, tra le colline circostanti si erge La Bagnaia Golf & Spa Resort Siena, struttura della Curio Collection by Hilton, un tempo borgo medievale oggi splendido resort, con annesso campo da golf, che ha mantenuto intatti, in fase di ristrutturazione, storia e caratteristiche. Le camere da letto, distribuite tra i vari edifici del borgo, conservano arazzi, opere d’arte e mobili antichi. Nessuna sistemazione è uguale all’altra. Le zone comuni, lounge e ristoranti, sono organizzate per deliziare qualsiasi palato e l’offerta spazia dal bar alla pizzeria fino ad arrivare al gran gourmet.

La Buddha Spa by Clarins, è un luogo magico e romantico organizzato per ritrovare il benessere di corpo e anima. Un moderno centro fitness, sauna, bagno turco e nove sale trattamenti, valorizzate dai prodotti Clarins, con un’ampia proposta di massaggi. All’esterno la grande piscina è dominata da una cascata di oltre quattro metri dai cui massi fuoriescono getti naturali di acqua termale – la temperatura alla sorgente è di 28,5°C – dagli effetti curativi.
Per gli sportivi, appassionati di golf, la Royal Golf La Bagnaia. Primo campo da golf toscano a 18 buche, progettato dall’architetto Robert Trent Jones Jr., si estende su una superficie di 120 ettari che si completa con una magnifica Club House.

www.hiltonhotels.it | @labagnaiaresort | #labagnaiaresort

LEGGI ANCHE: Il primo hotel a “bilancio solidale”

About author

Gabriella Steffanini

Gabriella Steffanini

Cresciuta professionalmente nel mondo dell’editoria e della comunicazione, oggi, con il progetto Fourexcellences, ha concretizzato un sogno. Attrice per hobby, yogi nell’anima e sportiva per vocazione, è un mix di caos, silenzio, musica, generosità, amore, amicizia, favole, vecchio, moderno, tablet, pc, libri e parole, parole, parole… Cosa saremmo senza? Si occupa di marketing e di digital web.

No comments