L’evoluzione di un marchio iconico del design italiano

0
fabio novembre art director driade

Fabio Novembre è il nuovo Art Director di Driade, “laboratorio estetico di design” di ItalianCreationGroup alla quale fanno capo anche i brand Valcucine, FontanaArte e Toscoquattro. È l’inizio di una nuova strategia guidata dal CEO Giuseppe Di Nuccio, che così commenta: «La scelta di Fabio Novembre è stata naturale: Driade con Fabio saprà rivelare al meglio la propria poliedrica personalità al tempo stesso sexy e sofisticata, rock e pop, sperimentale quanto basta per aprire nuovi codici creativi coerentemente al laboratorio estetico che da sempre rappresenta».

L’architetto pugliese, nato a Lecce nel 1966, dopo aver firmato per Driade pezzi iconici come i centrotavola “100 piazze” in cui rivivono le più famose piazze italiane con i loro monumenti, la testa-poltrona “Nemo” e la libreria “Venus” ne diventa quindi la guida creativa a sostegno di un linguaggio espressivo, tutto italiano, unico nel suo genere.

Una “affinità elettiva” che Fabio Novembre, commenta così: «Driade è sempre stata una bandiera italiana da portare orgogliosamente nel mondo, e da oggi sarà mio il compito di farla sventolare. Il vento soffierà grazie al contributo delle migliori menti, come nella tradizione di Driade: una ninfa che dopo 50 anni mantiene intatto il suo fascino. Il meglio deve ancora venire!»

Non ci resta dunque che augurargli “in bocca al lupo!”

www.driade.com | @driade_it | www.novembre.it | @fabionovembre | @fabionovembre_studio

Nell’immagine: Giuseppe Di Nuccio e Fabio Novembre. (Ph. credits Settimio Benedusi)

LEGGI ANCHE: TAG_DRIADE

 



About author

Gabriella Steffanini

Gabriella Steffanini

Cresciuta professionalmente nel mondo dell’editoria e della comunicazione, oggi, con il progetto Fourexcellences, ha concretizzato un sogno. Attrice per hobby, yogi nell’anima e sportiva per vocazione, è un mix di caos, silenzio, musica, generosità, amore, amicizia, favole, vecchio, moderno, tablet, pc, libri e parole, parole, parole… Cosa saremmo senza? Si occupa di marketing e di digital web.

No comments

Hilton Molino Stucky Venice

Dalle “ceneri” di un antico opificio

Cattura immediatamente gli sguardi l’edifico tutto in laterizi che dall’isola della Giudecca si affaccia sul canale omonimo. Un complesso imponente e dalle proporzioni inusuali, per ...