Raccontare la vita attraverso la luce

0
Foscarini Andrea Anastasio disegna Madre

Poetica e accogliente, la lampada da tavolo Madre di Foscarini, designata da Andrea Anastasio.

Foscarini Andrea Anastasio disegna Madre

Foscarini. Madre, lampada da tavolo, di Andrea Anastasio.

Madre ha forme generose, un esplicito riferimento al ventre femminile contenitore di vita. La luce, a LED, calda e intima è ideale sia per la zona relax sia per la camera da letto grazie al dimmer che permette di modulare l’intensità della luce.

Il grande corpo luminoso di Madre, bianco, in vetro soffiato a bocca acidato, accoglie nell’incavo superiore un vaso in vetro borosilicato satinato per posizionare, a piacimento dei fiori o altri elementi decorativi. Questa parte è “ispezionabile” dal foro centrale che s’illumina di luce riflessa e che dona profondità anche quando la lampada è spenta.

«Madre è il punto di arrivo di una riflessione sulla luce: il suo ruolo e la sua essenza. La forma allude ai fianchi ampi delle dee madri, le divinità che proteggevano la fertilità della terra. Ma anche al vaso come contenitore di vita, perché esso nasce per accogliere il cibo prima che i fiori.» Andrea Anastasio.

Madre è un oggetto emozionale che attraverso la luce racconta i cicli della vita: la Luna, la Terra, le stagioni, la maternità e la vita…

LEGGI ANCHE: ARCHITETTURA/DESIGN

Didascalia.
Madre, lampada da tavolo.
Design Andrea Anastasio
Dimensioni: Ø 35×h 36 cm | Ø 13 3/4’’×h 14 1/8’’

About author

Gabriella Steffanini

Gabriella Steffanini

Cresciuta professionalmente nel mondo dell’editoria e della comunicazione, oggi, con il progetto Fourexcellences, ha concretizzato un sogno. Attrice per hobby, yogi nell’anima e sportiva per vocazione, è un mix di caos, silenzio, musica, generosità, amore, amicizia, favole, vecchio, moderno, tablet, pc, libri e parole, parole, parole… Cosa saremmo senza? Si occupa di marketing e di digital web.

No comments