“Toscanini. L’Arte di Appendere. 100 anni e non sentirli”

0
toscanini bando di concorso 2020

Per celebrare il centenario, che si festeggerà nel 2020, la vercellese Toscanini – specializzata nella realizzazione di portàbiti e di complementi per uomo, donna e bambino – ha messo a punto un Bando di Concorso, rivolto a studenti della facoltà di Architettura, Design e Moda, per la progettazione e il restyling di tre oggetti must: il portàabito per camicia Alecta, la pinza per i pantaloni e l’indossatore/servo muto per la camera da letto.

Partendo dal requisito fondamentale dello “stile” Toscanini sempre riconoscibile, i progetti dovranno rispettare estetica, funzionalità, design e criteri di funzionalità produttiva. Legno, pelle e plexiglass i materiali da utilizzare e il metallo dovrà essere limitato ai ganci e agli accessori.

La partecipazione è aperta al singolo o al gruppo con lo sviluppo di uno o più temi. Le iscrizioni sono aperte e gli elaborati, originali e inediti, dovranno essere inviati entro e non oltre il 15 Febbraio 2020 ore 13.00.

La commissione, che valuterà i progetti pervenuti, sarà composta da membri interni ed esterni all’azienda. I nomi: Alberto Maffei (Architetto), Giulio Iacchetti (Industrial designer), Guido Calcagni (Visual merchandising and Windows designer) e Federica Toscanini (Marketing & Sales Director Toscanini).

La giuria selezionerà complessivamente tre elaborati, assegnando i seguenti premi: 1° CLASSIFICATO Euro 20002° CLASSIFICATO Euro 10003° CLASSIFICATO Euro 500.

In fase di valutazione potrebbero essere istituiti dei premi speciali.

Il Salone del Mobile 2020 farà da cornice alla proclamazione e alla premiazione dei vincitori. I progetti selezionati saranno oggetto di comunicazione alla stampa e i risultati del concorso verranno poi pubblicati sul sito www.Toscanini.it.

LEGGI ANCHE: AUTUNNO. IL MOMENTO DI RI-ORGANIZZARE IL GUARDAROBA

About author

Gabriella Steffanini

Gabriella Steffanini

Cresciuta professionalmente nel mondo dell’editoria e della comunicazione, oggi, con il progetto Fourexcellences, ha concretizzato un sogno. Attrice per hobby, yogi nell’anima e sportiva per vocazione, è un mix di caos, silenzio, musica, generosità, amore, amicizia, favole, vecchio, moderno, tablet, pc, libri e parole, parole, parole… Cosa saremmo senza? Si occupa di marketing e di digital web.

No comments