Un soffice rifugio

0
ethimo lounge bed hut by marco lavit

Marco Lavit sperimenta le molteplici possibilità di interazione tra l’uomo e il suo intorno e nel farlo attinge alla fotografia e al cinema, allo studio del paesaggio e all’antropologia, alla moda e all’artigianato. L’approccio multidisciplinare all’architettura e al design – sull’esempio di Carlo Mollino – si spiega anche nel nome dato al suo studio parigino: Atelier Lavit. Un luogo d’incontro per colleghi e artisti dove nascono amicizie e collaborazioni.

Tra i suoi progetti di design più recenti Hut, realizzato per Ethimo, allarga gli orizzonti dell’arredo per esterni. Più di un divano o di una chaise longue «è un nido insolito a misura d’uomo, un luogo di pausa e rigenerazione che parla di relax, benessere, outdoor. Accogliente e confortevole, la sua struttura in legno guarda il cielo, proteggendo come un guscio e diventando punto di vista privilegiato, unico e riservato. I soffici cuscini, che completano il piano della seduta, accolgono il corpo, lo abbracciano, lo sostengono. Un habitat in cui la ritmica alternanza delle doghe crea fessure che sono altro nella percezione dell’ambiente, in uno scambio naturale tra interno ed esterno». Racconta Marco Lavit. «Hut è un luogo di riposo, di sosta e di meditazione per trascorrere piacevoli momenti all’aria aperta.»

L’archetipo del nido, dove si annulla la distanza tra uomo e natura, non è nuovo a Lavit che già nel 2017 aveva realizzato in Rue Nicolas de Lancy a Raray (Francia) l’Origin Tree House Hotel*, un’autentica “casa sull’albero”, a pianta ottagonale, abbarbicata intorno alla cima di una quercia.

In Hut risuona la stessa intenzione, quella di creare uno spazio-rifugio, un luogo protetto ma capace, quasi, di “confondersi” col paesaggio. I lunghi steli che riproducono la forma di un tepee – la classica tenda conica dei nativi americani – avvolgono l’ampia seduta circolare completata da soffici cuscini. La struttura è realizzata in Larice siberiano o in Accoya®, un legno proveniente da foreste sostenibili “modificato” con procedimenti atossici che lo rendono più stabile e resistente nel tempo tramite un irrobustimento del materiale a livello molecolare.

Spostabile e adattabile senza vincoli a terra, è disponibile con altezza di 320 cm e diametro di 300 cm e può essere personalizzato con un’elegante tenda che consente di “chiudere” il nido proteggendolo dalla luce diretta del sole assicurando, nel contempo, il passaggio dell’aria.

* E se volete ammirare l’Origin Tree House Hotel cliccate qui: https://vimeo.com/234984521

 

LEGGI ANCHE: TAG / ETHIMO

 

About author

Laura Perna

Laura Perna

Dopo la laurea in filosofia conseguita presso l'Università Cattolica di Milano inizia il suo percorso professionale nell'area della comunicazione: uffici- stampa, relazioni pubbliche, editoria. Il suo rapporto con la scrittura è intenso e quotidiano. FourExcellences rappresenta un "punto e a capo", una svolta. È un'idea, poi un progetto che si trasforma in realtà day by day. È una dichiarazione d'indipendenza che condivide con le sue compagne di viaggio. È lo specchio di un mondo effervescente e creativo, la voce di infinite storie.

No comments