Esprimere l’identità dei luoghi

0

Graffiti, affreschi, mosaici, dipinti… i muri raccontano storie, istantanee di un’epoca e dei suoi modi di vivere e interpretare il mondo. Pareti da disegnare, decorare, rivestire con legni, marmi, tessuti… superfici verticali irresistibilmente attraenti per artisti e abili artigiani.

È lo sviluppo dell’industria della carta, e delle tecniche di stampa con blocchi di legno, ad offrire nuove opportunità alla decorazione d’interni. A partire dal XV secolo la carta da parati fa il suo ingresso in occidente ma è solo nel 1785, con l’invenzione di Christophe Philippe Oberkampf – una macchina per stampare rotoli continui – che la carta da parati diventa un prodotto di massa. Al suo esordio è un mezzo economico per imitare i materiali naturali, successivamente è il supporto per ogni genere di soggetto e fantasia coinvolgendo, nel ventennio, diversi esponenti delle avanguardie artistiche.

Wallpepper®. “Silk way”. I fiori più delicati, i simboli, i colori, i tratti: la tradizione decorativa della terra dei ciliegi si unisce ad un’impostazione contemporanea. Tra i soggetti: “Giardino segreto”. Nel catalogo “Trend-Line” 2017.

Wallpepper®. “Silk way”. I fiori più delicati, i simboli, i colori, i tratti: la tradizione decorativa della terra dei ciliegi si unisce ad un’impostazione contemporanea. Tra i soggetti: “Giardino segreto”. Nel catalogo “Trend-Line” 2017.

Epurata in tempi recenti dal minimalismo (che ha gettato mani di bianco su qualsiasi velleità decor), la carta da parati si propone oggi con un nuovo lessico espressivo che guarda all’identità dei luoghi come a un obiettivo irrinunciabile. Autorevole esponente di questa nuova tendenza WallPepper®, giovane società milanese fondata da Diego Locatelli. Un aggregatore di talenti e ispirazioni che compongono i cataloghi Trend -Line, con grafiche e disegni ispirati al mondo naturale, a contesti urbani, a suggestioni materiche o texture astratte e Fine-Art, ambizioso progetto culturale grazie al quale il brand si propone come nuovo mezzo di diffusione di immagini autoriali.

Wallpepper®. “Classic” è una collezione che trae ispirazione dall'arte e dalla tradizione decorativa italiana del passato. Nell'immagine: “Livia”, un affresco con una interpretazione attuale. Nel catalogo “Trend-Line” 2017.

Wallpepper®. “Classic” è una collezione che trae ispirazione dall’arte e dalla tradizione decorativa italiana del passato. Nell’immagine: “Livia”, un affresco con una interpretazione attuale. Nel catalogo “Trend-Line” 2017.

All’interno di questo contenitore, che comprende 27 artisti contemporanei, si inserisce la prestigiosa collaborazione con Scala Archives – la più importante e ricca raccolta di opere d’arte al mondo – con una selezione di oltre 50 dipinti tra Van Gogh, Klimt, Kandinsky, Klee, Boccioni, Rousseau, Pissarro, Seurat, Delaunay, Monet e molti altri.

Composta da fibre tessili, agave e cellulosa, stampata con inchiostri ecologici, priva di PVC, la carta da parati Wallpepper® muta gli scenari nei quali ci muoviamo ogni giorno. Così la cucina può diventare un giardino, il bagno un acquario, il soggiorno una città… il solo limite è l’immaginazione.

E a questa idea di sconfinamento, di liberazione dai perimetri mentali e materiali si lega l’ultima innovazione di Wallpepper®: il trattamento con WallSilk®TR. Con questo protettivo tricomponente la carta da parati diventa calpestabile. Un modo per creare una sorprendente continuità spaziale o, al contrario, un piacevole contrasto di immagini eterogenee.

www.wallpepper.it

LEGGI ANCHE: PERFETTAMENTE A FUOCO

About author

Laura Perna

Laura Perna

Dopo la laurea in filosofia conseguita presso l'Università Cattolica di Milano inizia il suo percorso professionale nell'area della comunicazione: uffici- stampa, relazioni pubbliche, editoria. Il suo rapporto con la scrittura è intenso e quotidiano. FourExcellences rappresenta un "punto e a capo", una svolta. È un'idea, poi un progetto che si trasforma in realtà day by day. È una dichiarazione d'indipendenza che condivide con le sue compagne di viaggio. È lo specchio di un mondo effervescente e creativo, la voce di infinite storie.

No comments

Le aziende italiane del food a sostegno dei meno fortunati

Il food solidale

Tra la moltitudine di e-mail ricevute abbiamo raccolto, in un’unica gallery, alcune delle proposte solidali di aziende italiane del food, ma anche Fondazioni, Associazioni e ...