Siamo quello che mangiamo

0
EarthMeals la prima alimentazione plant-based

EarthMeals è il primo servizio al mondo che affonda le proprie radici su nutrizione, mindfulness e consapevolezza. Un progetto dell’imprenditore friulano Stefano Bertoli, convinto sostenitore dell’alimentazione plant-based consapevole.

«I cibi che decidiamo di mangiare influenzano il nostro umore, oltre che la nostra salute. I piatti che scegliamo non hanno, infatti, solo importanti conseguenze funzionali, ma anche emotive, relazionali, psicologiche.» afferma Stefano Bertoli.

EarthMeals, propone piatti pronti con cereali e verdure. Gli ingredienti utilizzati sono certificati OGM free, perlopiù di origine italiana e a chilometro zero. La preparazione avviene con cottura a vapore o a bassa temperatura modalità che permette di conservarne tutte le proprietà nutrizionali. Le pietanze sono sottoposte ad abbattimento e riposte in frigo. La freschezza dei prodotti è garantita dalla preparazione – tutti il lunedì con spedizione una volta alla settimana – e dalla conservazione – in vaschette monoporzione in polipropilene riciclabili al 100%.

Collegandosi al sito www.earthmeals.it è possibile effettuare un test nutrizionale gratuito e ricevere la lista dei cibi più adatti al nostro organismo.

Il programma EarthMeals, supportato dal biologo nutrizionista dottor Patrizio Bianchi, propone nel proprio menù piatti diversamente bilanciati per uomo e per donna per evitare che ci sia un sovraccarico di carboidrati, proteine o lipidi.

Migliorare le proprie abitudini alimentari seguendo un programma specifico, senza l’incombenza di prepararsi sempre “qualcosa”, risparmiando tempo, denaro e soprattutto senza sprechi.

«Viviamo una vita frenetica, sempre di corsa, schiavi della nostra ambizione. Ho lavorato diversi anni all’estero e ho provato in prima persona la frenesia creata dalla società moderna, sostenendo personalmente ritmi di lavoro troppo intensi. Diverse volte mi sono sentito intrappolato in una realtà che non mi apparteneva. Tante volte mi sono chiesto se ne valesse la pena. Rientrato in Italia ho scelto di fondare un’azienda che potesse realmente fornire un contributo alle persone e che non si limitasse semplicemente a risolvere un problema funzionale, quale la gestione quotidiana del cibo, ma che aiutasse a migliorare la qualità della propria vita, a partire da un nuovo regime alimentare.» Stefano Bertoli, il fondatore.

 

LEGGI ANCHE: CUCINA / CIBO E DINTORNI

 

About author

Gabriella Steffanini

Gabriella Steffanini

Cresciuta professionalmente nel mondo dell’editoria e della comunicazione, oggi, con il progetto Fourexcellences, ha concretizzato un sogno. Attrice per hobby, yogi nell’anima e sportiva per vocazione, è un mix di caos, silenzio, musica, generosità, amore, amicizia, favole, vecchio, moderno, tablet, pc, libri e parole, parole, parole… Cosa saremmo senza? Si occupa di marketing e di digital web.

No comments

Movitra Spectacles 2016

Movitra: la rivoluzione nell’occhiale

Gli occhiali sono parte integrante di noi, devono seguire, con praticità, il nostro stile di vita e le nostre esigenze, senza compromessi. Le più grandi intuizioni nascono ...