Una serra galleggiante in Darsena

Mangiare è una necessità. Mangiare intelligente è un’arte.
(François de La Rochefoucauld, scrittore)

Si chiama Jellyfish Barge, galleggia in Darsena a Milano, ed è una serra modulare studiata per dissalare l’acqua per nutrire le piante, sfruttando l’energia del sole. È costruita con materiali naturali e di riciclo su piattaforma galleggiante per garantire sicurezza idrica e alimentare fornendo acqua distillata e cibo da coltura idroponica, utilizzando riciclo e depurazione di acqua, energia solare ed energia eolica. La serra è aperta al pubblico tutti i giorni fino al 31 ottobre.

Marco Gualtieri, ideatore e presidente di Seeds&Chips, durante l'inaugurazione della serra galleggiante Jellyfish Barge, avvenuta il 15 settembre 2015 sulla Darsena a Milano.

Marco Gualtieri, ideatore e presidente di Seeds&Chips, durante l’inaugurazione della serra galleggiante Jellyfish Barge, avvenuta il 15 settembre 2015 sulla Darsena a Milano.

Il progetto è nato all’Università di Firenze, è stato presentato in occasione della prima edizione di Seeds&Chipssalone internazionale dedicato alle aziende e start up digitali che stanno innovando nella filiera agroalimentare ed enogastronomica (Milano, 26-29 Marzo 2015) e fortemente voluto da Marco Gualtieri ideatore e Presidente della Manifestazione, in collaborazione con Milano Cucinapiattaforma di contenuti ed eventi volti a valorizzare l’eredità di Expo 2015. Da allora è stata fatta molto strada…

Oggi Jellyfish Barge è luogo di aggregazione di osservazione ed educazione, aperto al pubblico e alle scuole per promuove i temi legati all’alimentazione.

www.seedsandchips.com
www.milanocucina.it

About author

Gabriella Steffanini

Gabriella Steffanini

Cresciuta professionalmente nel mondo dell’editoria e della comunicazione, oggi, con il progetto Fourexcellences, ha concretizzato un sogno. Attrice per hobby, yogi nell’anima e sportiva per vocazione, è un mix di caos, silenzio, musica, generosità, amore, amicizia, favole, vecchio, moderno, tablet, pc, libri e parole, parole, parole… Cosa saremmo senza? Si occupa di marketing e di digital web.