Fiammiferi… stuzzicanti

0
Patatas Nana riporta in auge le patatine fritte i Fiammiferi

Le patatine a fiammifero mi piacciono da sempre. Al di là del sapore, che assolutamente non è messo in discussione, ciò che differenzia i fiammiferi dalle patatine classiche è che i primi entrano in bocca a manciate, senza rompersi e sbriciolare. Meglio ancora se il fiammifero è corto. Lo so, non è un comportamento “da signorina” ma vi prego in questa sede di soprassedere perché, per la mia e la vostra gioia, le patate a fiammifero sono tornate!

Il brand Patatas Nana ha infatti riportato in auge i Fiammiferi. Sono realizzati con solo tre ingredienti: le patate, il sale marino puro e l’olio di girasole. Gluten free e con un nuovo packaging in alluminio riciclabile, 100% plastic free.

Agria è la varietà di patata utilizzata. Coltivata in Spagna, nella zona della Vega Grandina, è irrigata dalle acque incontaminate del rio Dúrcal, caratteristica che conferisce alla tubero un sapore unico. Una volta raccolta, la patata viene conservata sotto terra, al buio, per mantenerne intatte le proprietà organolettiche. Lavata, leggermente pelata e tagliata per essere poi fritta in olio di girasole puro – insapore è il meglio – a 155° viene poi scolata, asciugata, fatta raffreddare a temperatura ambiente e salata a mano prima dell’impacchettamento.

Purtroppo i Fiammiferi di Patatas Nana non si trovano nei supermercati ma in locali selezionati ed esclusivi ad accompagnare l’aperitivo. Visti i tempi, credo che il percorso più semplice per gustare i Fiammiferi (com’è nelle miei intenzioni), sia di acquistarli online nello shop dedicato www.patatasnana.com/negozio/

Poi mi direte se meritano…

LEGGI ANCHE: CUCINA / CIBO E DINTORNI

 

About author

Gabriella Steffanini

Gabriella Steffanini

Cresciuta professionalmente nel mondo dell’editoria e della comunicazione, oggi, con il progetto Fourexcellences, ha concretizzato un sogno. Attrice per hobby, yogi nell’anima e sportiva per vocazione, è un mix di caos, silenzio, musica, generosità, amore, amicizia, favole, vecchio, moderno, tablet, pc, libri e parole, parole, parole… Cosa saremmo senza? Si occupa di marketing e di digital web.

No comments