Una cucina da standing ovation

0
Green House Project Officine Gullo
Green House Project Officine Gullo

Green House Project.

Green House Project, firmato da Officine Gullo e dalla designer, brand ambassador, Alison Henry oltre a siglarne la collaborazione è valsa una premiazione, a Decorex 2018, con il World of Interiors Award.

In una ex veranda ristrutturata nel cuore di Londra è stata allestita questa splendida cucina, Green House Project, realizzata in acciaio ad alto spessore verniciato a fuoco. La tonalità scelta è il bianco opaco con finiture in nickel spazzolato.

Al centro della parete attrezzata sono posizionati la macchina da cottura equipaggiata con 4 fuochi ad alto rendimento, un fry-top liscio,un coup-de-feu e cuocipasta. Mentre nella parte inferiore un forno professionale e vani contenitivi.

Ai lati della macchina da cottura sono state collocate due colonne, una dedicata al frigorifero e una che nasconde una zona breakfast.

L’isola centrale accoglie la zona lavaggio, con un lavello dotato di doppio rubinetto e la lavastoviglie, inserita nella parte inferiore, e una zona pranzo con vano per inserire i 4 sgabelli.

Il pannello di fondo e il top dell’isola sono entrambi in marmo di Calacatta Caldia, una scelta stilistica di grande impatto visivo e di continuità strutturale.

Green House Project merita un applauso!

LEGGI ANCHE: TAG/OFFICINE GULLO

About author

Gabriella Steffanini

Gabriella Steffanini

Cresciuta professionalmente nel mondo dell’editoria e della comunicazione, oggi, con il progetto Fourexcellences, ha concretizzato un sogno. Attrice per hobby, yogi nell’anima e sportiva per vocazione, è un mix di caos, silenzio, musica, generosità, amore, amicizia, favole, vecchio, moderno, tablet, pc, libri e parole, parole, parole… Cosa saremmo senza? Si occupa di marketing e di digital web.

No comments