Un’avventura per palati intrepidi

0

È nato a Bolzano Philiaz, il primo ristorante ispirato al famoso romanzo di Jules Verne, “Il giro del mondo in 80 giorni”. Durante il “viaggio” potrete assaporare piatti originali e completamente diversi tra loro, accompagnati da una cantina che comprende oltre 100 etichette scelte tra i migliori vini italiani e stranieri.

Attingendo al celebre romanzo di Jules VerneIl Giro del Mondo in 80 giorni – è nato a Caldaro, in provincia di Bolzano, un ristorante con cucina multietnica. Philiaz, nome di fantasia creato per ricordare il protagonista del romanzo Phileas Fogg, è un nuovo concept restaurant che permette di “viaggiare” attraverso il mondo assaggiando piatti che si ispirano ai molti luoghi visitati dal protagonista del romanzo: Suez, Bombay, Hong Kong, San Francisco, New York, Londra…

Il ristorante, con una superba vista lago, è diviso in due sale: nella prima, la sala Fix (nome del poliziotto del romanzo), si possono degustare piatti esotici à la carte, come il Philiaz Kebap “Persian Art”, i “Cook Island Tiger Shrimps”, i “Korean Tacos” e diversi variazioni di “Dim Sum”, creati dal giovane team di cucina con i Resident Chef Martin Crnomarkovic e Jens Liefke e gli Chef de Partie Daniele Lampis, Manuel Zenoiani e Kebba Sowe. Nella seconda, la sala Auda (come l’amata del Signor Fogg), si alternano chef provenienti da diversi Paesi del mondo che ogni due mesi offrono un menù particolare e raffinato, come lo Chef Guest Anirudh Arora, proveniente da Londra, o Serban Mihai Pavel, del Bodil di Copenhagen.

Era un uomo che doveva aver viaggiato dappertutto, per lo meno con la mente”. Questa una delle celebri frasi del romanzo perfetta per raccontare questo viaggio nel gusto. Seguendo alla lettera queste indicazioni, al Philiaz si viaggia per il globo assaporando piatti originali e completamente diversi tra loro, accompagnati da una cantina che comprende oltre 100 etichette scelte tra i migliori vini italiani e stranieri, con qualche eccellenza altoatesina.

Interessante anche il Cocktail Bar, un locale disponibile a ospitare eventi e ricevimenti, dove si possono degustare ottimi drinks creati dai bartender Lorenzo Mattei e Matthias Mair, come per esempio l’Espresso Martini 2.0 oppure il Philiaz Flip a base di ingredienti stagionali.

Da mercoledì 4 dicembre, il Philiaz è uno dei primi ristoranti in Europa a diventare cashless (non sono più accettati pagamenti in contanti) per poter offrire un servizio più trasparente, veloce, sicuro e puntuale.

Da provare!

LEGGI ANCHE: RISTORANTI E LOCATION

About author

Lara Mazza

Lara Mazza

Agli studi scientifici ha preferito la filosofia, la scrittura, la fotografia e poi la comunicazione. Così, a forza di parlare per lavoro e scattare per diletto, sono passati un bel mucchietto di anni. Il tempo passa, la vita corre ma la passione resta. Se su due ruote o accompagnata da un quattro zampe meglio ancora.

No comments