Pacchetti. Recuperare ad arte

0
manomano.it vademecum pacchi riciclati

Tutti i miei pacchetti, hanno una “storia”… costruiti con tanti pezzi recuperati da altri pacchetti in un circolo virtuoso che rende le mie “confezioni” sempre particolari, e splendidamente creative.

In occasione del Natale, ormai alle porte, l’e-commerce ManoMano.it – specializzata nell’arredo casa, bricolage e giardinaggio – ha stilato un vademecum fai da te con cinque consigli, per incartare in modo anticonvenzionale i regali utilizzando oggetti che teniamo abitualmente in casa.

Eccoli qui di seguito.

La carta di giornale è la più sfruttata, e la mia preferita! Perché è perfetta per incartare regali medio-grandi. Al bianco e nero della carta stampata possiamo unire un po’ di colore con decorazioni casalinghe come vecchi bottoni, glitter, nastri o stoffa, o disegnando immagini natalizie con pennarelli, matite o tempere colorate.

Per i regali più difficili da incartare, con forme poco definite, la classica busta del pane si adatta a tutte le forme. Aggiungiamo un po’ di colore con un fiocco, un nastro o un piccolo cartoncino come decoro e les jeux sont faits!

La scatola per le scarpe, ci piace! Ottimo contenitore, basterà inserire il regalo nella scatola, nasconderlo con vecchia carta tagliuzzata e decorare a piacimento la confezione.

Riciclare vecchie confezioni di tè con un po’ di colla, forbici, carta kraft, spago, righello e matita, e trasformarle in pacchetti molto originali e fantasiosi. Sul blog di ManoMano.it è possibile trovare tutte le istruzioni per realizzarli.

Per i più esperti dell’ago e filo è possibile dare forma a pacchetti regalo, recuperando vecchie magliette o camicie usurate per creare patchwork originali decorandoli con vecchi bottoni. E non dimenticate i vecchi lacci delle scarpe!

LEGGI ANCHE: TAG/MANOMANO.IT

About author

Gabriella Steffanini

Gabriella Steffanini

Cresciuta professionalmente nel mondo dell’editoria e della comunicazione, oggi, con il progetto Fourexcellences, ha concretizzato un sogno. Attrice per hobby, yogi nell’anima e sportiva per vocazione, è un mix di caos, silenzio, musica, generosità, amore, amicizia, favole, vecchio, moderno, tablet, pc, libri e parole, parole, parole… Cosa saremmo senza? Si occupa di marketing e di digital web.

No comments

poltrone divani e sistemi di sedute 2018

Best of… divani e poltrone

Sono accomunate da esordi che indagano a fondo il concetto di lusso. Grandi “famiglie” composte da imprenditori, designer e artigiani, in cui tutti partecipano alla ...