Taycan 4S. La new entry green di Porsche

0

La casa di Zuffenhausen lancia Taycan 4S la terza versione della sua prima auto sportiva completamente elettrica. Performance e lunga autonomia. Ecco cosa aspettarsi dalla nuova Porsche elettrica.

Dopo la Taycan Turbo e la Taycan Turbo S è in arrivo nelle concessionarie europee a gennaio 2020 – ma è già ordinabile – la terza versione della sportiva elettrica di Porsche la Taycan 4S.

Taycan 4S è disponibile con due opzioni di batterie: la batteria Performance, che eroga una potenza fino a 390 kW (530 CV) e la batteria Performance Plus con una potenza fino a 420 kW (571 CV). La batteria Performance, con capacità complessiva di 79,2 kWh, fa parte della dotazione di serie; mentre la batteria Performance Plus, già disponibile per la Taycan Turbo e la Taycan Turbo S, può essere richiesta come optional e ha una capacità complessiva di 93,4 kWh.

La Taycan 4S accelera da 0 a 100 km/h in 4,0 secondi e la velocità massima raggiunta è pari a 250 km/h. L’autonomia di percorrenza arriva a 407 chilometri con l’opzione Performance e con la Performance Plus addirittura a 463 chilometri, che è poi il valore più elevato dell’attuale gamma Taycan. La potenza di massima ricarica è di 225 kW (batteria Performance) o di 270 kW (batteria Performance Plus).

Dotata di trazione integrale e di una trasmissione a due velocità installata sull’asse posteriore, l’architettura del sistema di trazione della Taycan 4S condivide con i primi due modelli gli stessi elementi tecnici. Stessa cosa per il sistema di gestione intelligente della ricarica e per le caratteristiche aerodinamiche dell’auto. Il coefficiente di cx 0,22 permette di contenere notevolmente il consumo energetico garantendo una lunga un’autonomia di percorrenza.

La Taycan 4S si distingue dai modelli Turbo e Turbo S per i cerchi Tayan S Aero da 19 pollici ottimizzati per una migliore aerodinamica e le pinze dei freni di colore rosso. La nuova geometria del sotto paraurti anteriore, dalle soglie laterali e dal diffusore posteriore nero. I proiettori a LED con sistema PDLS Plus sono inclusi nella dotazione di serie. Pur mantenendo l’inconfondibile impronta stilistica di Porsche frontalmente la Taycan 4S è larga e piatta con parafanghi pronunciati e una linea sportiva del tetto che va ad abbassarsi sul posteriore.

Il cruscotto si presenta lineare e l’architettura è completamente rinnovata. Il quadro degli strumenti curvo è orientato verso il conducente ed è anche il punto più alto della plancia mentre al centro è posizionato lo schermo da 10.9 pollici a cui è possibile aggiungerne uno fronte passeggero.

A rafforzare ancora di più il concetto di sostenibilità della casa tedesca i rivestimenti interni sono completamente leather-free realizzati con materiali innovativi riciclati – come il Club Leather Olea nato dalla lavorazione di foglie di olivo. I sedili anteriori si manovrano con una regolazione elettrica ad otto vie.

Porsche utilizza un sistema di controllo centralizzato per i sistemi del telaio della Taycan, si tratta del Porsche 4D-Chassis Control un regolatore telaio integrato che analizza e sincronizza tutti i sistemi in tempo reale. La Taycan 4S ha in dotazione sospensioni pneumatiche adattive con tecnologia a tripla camera con sistema Porsche Active Suspension Management (PASM) con regolazione elettronica degli ammortizzatori.

La Taycan 4S monta freni con pinze fisse a sei pistoncini sull’asse anteriore e dischi in ghisa fessurati internamente. Il diametro dei dischi dei freni è di 360 millimetri sull’asse anteriore e di 358 millimetri sul posteriore. Sull’asse posteriore vengono utilizzati freni a quattro pistoncini. Le pinze dei freni sono verniciate di colore rosso.

I prezzi di vendita in Italia partono da 109,115 euro, inclusa IVA e dotazioni specifiche.

LEGGI ANCHE: TAG/EXTRAEXCELLENCES

About author

Gabriella Steffanini

Gabriella Steffanini

Cresciuta professionalmente nel mondo dell’editoria e della comunicazione, oggi, con il progetto Fourexcellences, ha concretizzato un sogno. Attrice per hobby, yogi nell’anima e sportiva per vocazione, è un mix di caos, silenzio, musica, generosità, amore, amicizia, favole, vecchio, moderno, tablet, pc, libri e parole, parole, parole… Cosa saremmo senza? Si occupa di marketing e di digital web.

No comments