Alma Design. Anteprime Salone del Mobile.Milano 2019

0
alma design anteprima salone del mobile 2019

Scala, la collezione lounge nata dalla collaborazione tra Alma Design e Marco Piva, nasce dalla volontà di realizzare un progetto speciale per celebrare il territorio e la cultura milanese, dove l’alta qualità della lavorazione e l’accostamento, originale e affascinante, di materiali differenti, creano un equilibrio perfetto di forme e volumi capaci di trasmettere percezioni tattili e visive straordinarie.

Scala – che vedremo durante la prossima edizione della Design Week milanese – composta da un’avvolgente poltrona lounge e da tavolini di differenti forme e dimensioni, rimanda, nei dettagli, ad alcuni elementi tipici dei complementi e degli interni della città meneghina negli anni ’50. Preziose finiture in ottone, di differenti tonalità, si mixano a tessuti pregiati e a velluti plissettati per dar vita a una collezione che si ispira all’alta moda e all’armonia e alle proporzioni tipiche degli arredi di un recente passato, reinterpretandoli in chiave moderna.

Le forme morbide e avvolgenti della poltrona lounge, con struttura in acciaio e imbottitura rivestita in tessuto, assicurano comfort, benessere e una perfetta ergonomia, mentre i tavolini, con struttura in acciaio, superfici trattate in diverse varianti e piani in legno laccato di differenti finiture, garantiscono una solidità ideale. Insieme, dialogano per creare composizioni inedite ed eleganti per arredare sia gli ambienti residenziali sia gli spazi contract dove vi è trasferita un’idea di sartorialità e customizzazione solitamente riservata alla committenza privata.

www.alma-design | @almadesign | #almadesign | www.salonemilano.it | @isaloniofficial | #FEsalone2019

Salone del Mobile.Milano 2019 | Pad. 10 Stand D27

LEGGI ANCHE: ARCHITETTURA D’INTERNI

About author

Laura Perna

Laura Perna

Dopo la laurea in filosofia conseguita presso l'Università Cattolica di Milano inizia il suo percorso professionale nell'area della comunicazione: uffici- stampa, relazioni pubbliche, editoria. Il suo rapporto con la scrittura è intenso e quotidiano. FourExcellences rappresenta un "punto e a capo", una svolta. È un'idea, poi un progetto che si trasforma in realtà day by day. È una dichiarazione d'indipendenza che condivide con le sue compagne di viaggio. È lo specchio di un mondo effervescente e creativo, la voce di infinite storie.

No comments