MDF Italia. Visti al Salone del Mobile.Milano 2018

0
mdf italia visti al salone del mobile 2018 milano

«La linea è la traccia dalla quale inizio a concepire un prodotto.
Massima espressione di semplicità e perfezione adimensionale.
Mi piace farla dialogare nello spazio con altre linee, immaginando possano essere la proiezione della sua ombra, in grado di darle forma e funzione»

Dal processo progettuale, descritto dal designer Leonardo Talarico, prende vita l’oggetto…
Ombre, un nome plurale ad indicare un unico oggetto creato da semplici tratti. Un omaggio all’essenzialità, linee pure a favore di un complemento funzionale, pensato per il living, la zona notte e l’ufficio.

Un tubo calandrato viene attraversato da un tubolare lineare; nascono così molteplici oggetti. La silhouette scultorea dell’appendiabiti e del servomuto è realizzata in metallo con terminali decorativi in legno. La struttura portante è composta da tubolare di acciaio e piantana smontabile in acciaio verniciato a polveri nero opaco. L’oggetto può essere personalizzato attraverso la scelta di 4 differenti terminali – terminale semplice in diametro 35 mm e 27 mm, terminale a T, terminale a sfera – in legno massello di frassino o noce.

Ombre, come tutti gli altri prodotti presentati da MDF Italia al Salone del Mobile.Milano 2018, mostra la volontà di rinnovamento del brand milanese. Un’evoluzione del concetto di essenzialità e leggerezza cui si aggiunge il dinamismo, un senso di movimento e di energia da condividere col pubblico.

www.mdfitalia.com | www.salonemilano.it | #Salone2018 | #iSaloni2018 | #MDF | #MDFItalia

LEGGI ANCHE: ARCHITETTURA/I SALONI

About author

Laura Perna

Laura Perna

Dopo la laurea in filosofia conseguita presso l'Università Cattolica di Milano inizia il suo percorso professionale nell'area della comunicazione: uffici- stampa, relazioni pubbliche, editoria. Il suo rapporto con la scrittura è intenso e quotidiano. FourExcellences rappresenta un "punto e a capo", una svolta. È un'idea, poi un progetto che si trasforma in realtà day by day. È una dichiarazione d'indipendenza che condivide con le sue compagne di viaggio. È lo specchio di un mondo effervescente e creativo, la voce di infinite storie.

No comments