Orticolario 2015: il contagio della bellezza

Abbiamo iniziato a progettare questa settima edizione mentre le luci dell’ultima edizione erano ancora accese. Giorno dopo giorno, come nella costruzione di una casa, mattone dopo mattone, abbiamo assemblato, idea dopo idea, un programma così straordinario da imporre al visitatore più curioso e attento una frequentazione prolungata e ripetuta dei tre giorni della manifestazione. Il Comitato Scientifico e il Gruppo Creativo di Orticolario hanno elaborato un’edizione di grande profondità e interesse culturale. Le nostre parole chiave: Bellezza, Eleganza e Stile nella Comunicazione, sono state rispettate ed enfatizzate con un’attenzione maniacale ai dettagli. L’intreccio di culture diverse è la forza della manifestazione che sta contagiando i protagonisti di questa bellissima storia: progettisti, artisti, vivaisti, artigiani, realizzatori e distributori di prodotti di eccellenza, sono in armoniosa competizione per sorprendere e sbaragliare i visitatori che stanno aspettando l’apertura dei cancelli di Villa Erba. Sarà un indimenticabile contagio. (Moritz Mantero, presidente di Orticolario)

Il senso conduttore di Orticolario 2015 – alla settima edizione – sarà il tatto. Ciò che rende reale la contemplazione. Accarezzare e toccare le foglie ruvide, villose o glabre. Camminare su una superficie morbida, invitante e umida come un prato. La bellezza che attraverso le nostre mani e i nostri piedi, diventa un’esperienza sensoriale alla scoperta della natura.

Il contagio della bellezza è infatti il titolo della settima edizione di Orticolario – esposizione autunnale di fiori, piante rare, insolite e da collezione – che si terrà a Villa Erba a Cernobbio, sul Lago di Como, dal 2 al 4 ottobre 2015.

Il fiore dell’Ortensia – arbusti da fiore, cespugliosi o rampicanti, a foglie caduche o sempreverdi – sarà il protagonista dell’edizione 2015. Appartenente alla famiglia delle Hydrangeaceae, comprende un centinaio di specie rustiche, originarie dell’Estremo Oriente e del Nord America.

All’interno dell’esposizione, si articoleranno una serie di eventi.
Sarà bandito il terzo concorso internazionale per la realizzazione di giardini creativi nel parco di Villa Erba a Cernobbio; l’Arte contagerà la Natura e viceversa con le realizzazioni di quattro artisti: Ivana Margherita Cerisara, Roberto Fanari, Ester Maria Negretti e Alex Maria Negretti; il progetto di Vittorio Peretto “Contagiare bellezza”; “Le jardin des bagatelles” di Valerio Cozzi; proposte culturali per adulti e bambini; la mostra “Questione Spinosa” di Dario Fusaro; due punti ristoro, curati dallo chef Vittorio Tarantola – ristorante Tarantola ad Appiano Gentile – e della chef Federica Camperi – titolare di Incomincia per C; il concorso internazionale Ethimo, per disegnare una panchina da giardino ispirata a Villa Erba – www.ethimo.it e molto altro ancora… un’edizione, quella di Orticolario 2015, tutta da scoprire!

www.orticolario.it

LEGGI ANCHE: GLI INSETTI E IL LORO MONDO SCONOSCIUTO

About author

Gabriella Steffanini

Gabriella Steffanini

Cresciuta professionalmente nel mondo dell’editoria e della comunicazione, oggi, con il progetto Fourexcellences, ha concretizzato un sogno. Attrice per hobby, yogi nell’anima e sportiva per vocazione, è un mix di caos, silenzio, musica, generosità, amore, amicizia, favole, vecchio, moderno, tablet, pc, libri e parole, parole, parole… Cosa saremmo senza? Si occupa di marketing e di digital web.

rmaschere per la baccanti design + sensibile 2018 fuorisalone

DESIGN + SENSIBILE. Fuorisalone 2018

Dal 17 al 22 aprile 2018 il Municipio 5 di Milano (Via S. Gottardo/Via Meda/Chiesa Rossa/Piazza Abbiategrasso/Conca Fallata) debutta nel circuito del Fuorisalone 2018 con una ...