Mamma… Voglio quelle scarpe!

In occasione di Pitti Immagine Bimbo, da poco concluso, PèPè ha presentato la nuova collezione di calzature per l’Autunno-Inverno 2016/2017.

È una collezione particolare, unica, talvolta eccentrica che lascia intravedere la creatività e la passione dei designer dell’azienda nella realizzazione dei pezzi.

Amo i bambini e, non avendo ancora avuto la fortuna di averne uno, di tanto in tanto, placo il desiderio di maternità dedicandomi ai pargoli delle mie amiche. Ed è una vera gioia perché, vivendoli da “zia” e non da genitore, ne colgo i momenti migliori. L’abbigliamento è una delle componenti più divertenti. Ora… non voglio rasentare il ridicolo.. ma i ricordi vanno a quando vestivo il Cicciobello (bambolotto, creato negli Anni ’60, che riproduce un neonato a grandezza naturale) e tra i vestiti fatti a maglia da mia nonna, quelli “ereditati” e i pochi acquistati, la gara tra amichette era generare il bambolotto più trendy! E le scarpe, oggi come allora – per una come me che ha indossato quelle ortopediche per un decennio e oltre – rappresentavano “l’oggetto del desiderio”, l’acquisto più ambito e mai realizzato.

La nuova collezione PèPè sicuramente piacerà a bimbi e bimbe perché è divertente e giocosa, caratterizzata da sovrapposizioni di colori, texture e stampe audaci in pellami morbidissimi.

In concomitanza è stata presentata TWO CON ME, la seconda linea dedicata al bambino. Un gioco di parole, in italiano e inglese, per definire una collezione di calzature colorata, creativa e pop. Prodotta in Europa ma ideata e disegnata in Italia propone semplici sneakers animate da stelle e cuori, modelli sportivi con suole colorate a contrasto e stampe metallizzate e animalier.

www.pepechildrenshoes.it

LEGGI ANCHE: LA NOBILDONNA DELL’OCCHIALE “MADE IN TITO”

About author

Gabriella Steffanini

Gabriella Steffanini

Cresciuta professionalmente nel mondo dell’editoria e della comunicazione, oggi, con il progetto Fourexcellences, ha concretizzato un sogno. Attrice per hobby, yogi nell’anima e sportiva per vocazione, è un mix di caos, silenzio, musica, generosità, amore, amicizia, favole, vecchio, moderno, tablet, pc, libri e parole, parole, parole… Cosa saremmo senza? Si occupa di marketing e di digital web.