Se soft è meglio

0

Quante volte ci è capitato di dover organizzare un viaggio all’ultimo minuto e non sapere cosa portare con noi?
Innumerevoli, noi viaggiatrici seriali lo sappiamo bene.

In questo caso, ma anche per chi trova il tempo di organizzarsi con largo anticipo, viene in soccorso Pijama, brand di softcase ed accessori in neoprene. Nato in Italia nel 2006 dalla fusione della creatività della fashion designer Monica Battistella e dell’architetto Sergio Gobbi è conosciuto per la particolare attenzione dedicata alla ricerca di texture sempre nuove e divertenti.

Funzionali, resistenti ai tagli, allo schiacciamento e alla stropicciatura, antimacchia e waterproof grazie alle proprietà isolanti e repellenti di questa gomma sintetica inventata negli anni Trenta dalla DuPont, tutti gli accessori di questo brand totalmente made in Italy, diventano compagni perfetti per ogni occasione di viaggio e movimento, fuori e dentro le nostre città.

Dallo spiccato gusto urban glam, Pijama lancia per la stagione autunno inverno una nuova linea di borse e zainiMetron – ancora più resistente grazie all’accoppiamento di un innovativo tessuto tecnico al classico neoprene. Il risultato è un prodotto lineare, dall’aspetto semplice e pulito, capace di conquistare anche i meno “fashion addicted” per l’inconsueto gioco di forme e volumi.

Tre i modelli disponibili nelle varianti Denim Black e Zigzag. Lo zaino Medium Backpack, ideale per l’utilizzo quotidiano, è dotato di capienti tasche, realizzate sempre in nylon e neoprene, utilissime per riporre quegli oggetti da avere sempre a portata di mano. La Tote Bag è invece una borsa multiuso, rivisitazione del classico modello Pijama, che presenta due tasche centrali in neoprene richiudibili grazie ad una pratica coulisse in fibra. Da tenere sott’occhio infine il borsone Big Bag che, con la sua doppia chiusura zippata, è decisamente la più capiente e versatile della famiglia.

Pensate a quante cose potremmo metterci dentro…

www.pijama.it | @pijamagram | #pijama

LEGGI ANCHE: MODA/ACCESSORI

About author

Lara Mazza

Lara Mazza

Agli studi scientifici ha preferito la filosofia, la scrittura, la fotografia e poi la comunicazione. Così, a forza di parlare per lavoro e scattare per diletto, sono passati un bel mucchietto di anni. Il tempo passa, la vita corre ma la passione resta. Se su due ruote o accompagnata da un quattro zampe meglio ancora.

No comments

columbia fall winter donna 2015

Correre come respirare

Correre è molto utile. È un bene per le gambe e i piedi. È anche molto buona per la terra. La fa sentire necessaria. (Charles M. ...