Buon vino e relax

0

Siamo a Capriolo nel verde della Franciacorta – tra Brescia e la parte meridionale del Lago d’Iseo – zona collinare con la più alta produzione di vino metodo classico italiano.

Un lunga storia…
«La coltivazione della vite rappresenta un tratto caratteristico delle produzione del territorio lombardo, denominato Franciacorta, dove già dall’alto medioevo è documentabile una coltura viticola specializzata in area collinare. In particolare la documentazione monastica e quella episcopale permettono di individuare anche le varietà bianche e rosse, che vengono prodotte e vendute sin dalla fine del XII secolo.» (da Le origini del Franciacorta nel Rinascimento Italiano di Gabriele Archetti – ed. Franciacorta).

Ed è proprio in questa magnifica zona che si trova l’agriturismo Corte Lantieri, inserito nella tenuta della storica Cantina Lantieri, ricavato dalla ristrutturazione dell’antico palazzo nobiliare della famiglia Lantieri de Paratico. Nobile e antica famiglia bresciana con radici franco cortine, documentate all’Anno 930 d.C. Il suffisso nobiliare “de Paratico” è imputabile all’insediamento della famiglia nell’omonima cittadina in provincia di Brescia al confine con il lago d’Iseo dove, nell’XI secolo, fecero erigere il magnifico castello di famiglia. Nel ‘500 la famiglia si trasferì a Capriolo, perpetuando la tradizione vinicola, fornendo il Rubino di Corte Franca, antesignano dei vini attuali, alla corte dei Gonzaga di Mantova, di Ferrara e di Milano.

Sette camere, arredate con stile e un’attenta cura dei dettagli, dalle quali si gode uno splendido panorama sulle colline antistanti.
Il ristorante, aperto anche a chi non alloggia nell’agriturismo, gestito dallo chef Paolo Zanardi si rifà alla tradizione franciacortina con i prodotti del territorio e l’impiego di verdure e frutta di stagione. Ogni piatto è accompagnato dai Franciacorta DOCG e DOC della Cantina Lantieri.

E a proposito della produzione vinicola è proprio qui che viene prodotto il Franciacorta che si è aggiudicato il titolo di World Champion nella categoria Classic Brut Non-Vintage Blend al The Champagne & Sparkling Wine World Championship 2019 (CSWWC), prestigioso concorso ideato da Tom Stevenson, massimo esperto mondiale di Champagne and Sparkling wines.
Le degustazioni private per visitare le cantine si dividono tra la parte storica, sotto i volti seicenteschi e la parte moderna dove hanno luogo le fasi della vinificazione attuate con le tecnologie più avanzate. Le uve sono raccolte manualmente e i vigneti si estendono tra la cantina e le pendici del Monte Alto.

Oltre a mangiare e a bere, la Franciacorta è anche altro… In sella alle biciclette, a disposizione degli ospiti, o a piedi, non sono da perdere i caratteristici borghi, le antiche pieve e abbazie, oltre alle aree naturalistiche fra vigne e boschi. In auto si raggiungono le spiagge del Lago d’Iseo e in battello è possibile visitare Monte Isola, l’isola lacustre più grande d’Italia e dell’Europa meridionale e centrale, posta proprio al centro del lago.

 

LEGGI ANCHE: LUOGHI D’ARTE / ITINERARI NELLA NATURA

 

About author

Gabriella Steffanini

Gabriella Steffanini

Cresciuta professionalmente nel mondo dell’editoria e della comunicazione, oggi, con il progetto Fourexcellences, ha concretizzato un sogno. Attrice per hobby, yogi nell’anima e sportiva per vocazione, è un mix di caos, silenzio, musica, generosità, amore, amicizia, favole, vecchio, moderno, tablet, pc, libri e parole, parole, parole… Cosa saremmo senza? Si occupa di marketing e di digital web.

No comments

milano bedding salone del mobile 2015

Estetica, funzionalità e comfort

Un buon divano è spesso ciò che c’è di più efficace per imbastire una conversazione. Pierre Dac, Arrières-pensées, 1998 Presentiamo tre nuove versioni del divano letto Jeremie ...