Storie… in argento, bronzo, oro

0

In un gioiello d’autore, la forma esprime l’immaginario dell’artista, la sua voglia di stupire, di dar forma alle proprie storie e visioni. Come nei monili di Francesca Mo, mai “invadenti” ma sempre particolari, da indossare con piacere ogni giorno. E in alcuni casi da comporre e collezionare.

Sono come deliziose piccole madeleines fragranti di memorie. Perché attingono alla terra e alle fiabe, ai materiali naturali e ai ricordi d’infanzia. E il resto è immaginazione, tecnica, passione, familiarità con le arti: pittura, scultura, grafica… propellenti di una personalissima visione del gioiello contemporaneo, incisivo ma discreto, da indossare con disinvoltura ogni giorno.

Francesca Mo, architetto e designer milanese, figlia dello “scultore dei grandi spazi” Carlo Mo, ha trovato altre dimensioni, più umane e quotidiane per esprimere la sua creatività, forgiando vetri e metalli, rielaborando gli “scarti” lavorati dalle onde del mare, gli ingranaggi di vecchi orologi o preziosi ritagli di tessuti antichi. Tutto può essere spunto e materia per nuove composizioni che vanno ad alimentare le numerose collezioni proposte.

Tra le ultime novità spiccano i colori e le trasparenze del vetro e della resina – collezioni Ghiaccio, Vetri di MareLuft – la leggerezza dei fili d’oro – collezioni Twinkle e Broken Line – il recupero di antichi broccati – collezione Intrecci – e le bellissime sculture in miniatura delle collezioni Tales e Narcissus proposte in oro, argento o bronzo.

Sobri ed essenziali, in Limited Edition, i gioielli di Francesca Mo sono frutto di un intenso lavoro di progettazione che si riflette nella realizzazione, sempre equilibrata, di ogni pezzo. Dimensioni, forme, colori suggeriscono un immaginario delicato e poetico, sensibile alle meraviglie che la natura ci offre, affascinato dal tempo, dalle storie, dai miti.

Francesca Mo riceve in studio a Milano su appuntamento (Studio MOASI via San Maurilio 7), ma i suoi gioielli si trovano anche presso la Galleria Subert (Via della Spiga 42, MI), al JVstore di Jannelli&Volpi (Via Melzo 7, MI), da Wait and See (Via Santa Marta 14), nello shop del Grand Hotel Le Sirenuse a Positano (NA) e nel fashion/design store Salt in Venice, California.

 

LEGGI ANCHE: TAG / GIOIELLI

 

About author

Laura Perna

Laura Perna

Dopo la laurea in filosofia conseguita presso l'Università Cattolica di Milano inizia il suo percorso professionale nell'area della comunicazione: uffici- stampa, relazioni pubbliche, editoria. Il suo rapporto con la scrittura è intenso e quotidiano. FourExcellences rappresenta un "punto e a capo", una svolta. È un'idea, poi un progetto che si trasforma in realtà day by day. È una dichiarazione d'indipendenza che condivide con le sue compagne di viaggio. È lo specchio di un mondo effervescente e creativo, la voce di infinite storie.

No comments