Moon Boot® festeggia 50 anni di successi e tradizione

0
moon boot celebra 50 anni pitti uomo 95

Correva l’anno 1969 quando Giancarlo Zanatta, fondatore di Tecnica Group, ebbe una intuizione geniale e guardò oltre il classico scarpone da montagna, creando quello che ancora oggi è un accessorio iconico e senza tempo.

Ispiratosi allo sbarco sulla Luna, la sua intuizione non fu quella di dirigere il suo sguardo verso il cielo ma di guardare verso il basso, in particolare verso le calzature che indossava Neil Armstrong durante lo sbarco, simili agli scarponi da sci ma dall’aspetto decisamente più leggero e comodo.

Così, usando materiali come la schiuma di poliuretano e il nylon, nacquero i famosi doposci. THE (R)EVOLUTIONARY JOURNEY OF AN ICON è il racconto di questo percorso lungo 50 anni che prelude alla scrittura del futuro del brand; un futuro animato dalla stessa passione per quei valori di ricerca e sfida che hanno reso Moon Boot® unico e inconfondibile.

Un viaggio dalla Terra alla Luna ma che alla Terra vuole ritornare attraverso un prodotto e un linguaggio che parla alle nuove generazioni in modo innovativo e originale.

Moon Boot® ha deciso di celebrare questo importante anniversario durante l’ultimo Pitti Immagine Uomo 95 con un’esclusiva experience alla Stazione Leopolda: il brand ha lasciato gli ospiti con il naso all’insù e gli occhi spalancati verso il cielo, un vero e proprio lancio spaziale per atterrare sulla Luna, un posto dove non c’è gravità e dove tutto è più leggero.

In Fortezza, invece, si è potuto scoprire una capsule esclusiva di prodotti creati con materiali innovativi per celebrare i primi 50 anni del brand. Un’invasione lunare che ci porterà a scoprire le caratteristiche più iconiche del famoso Boot dalla forma esagerata; una mostra di 50 pezzi che ripercorrono tutta la storia del brand fino ad oggi e che proietterà i visitatori verso i prossimi 50 anni.

www.tecnicasports.com | @tecnica_sports | www.moonboot.com | @moon_boot_the_original | #MoonBoot50 | #TheRevolutionaryJourneyOfAnIcon

About author

Lara Mazza

Lara Mazza

Agli studi scientifici ha preferito la filosofia, la scrittura, la fotografia e poi la comunicazione. Così, a forza di parlare per lavoro e scattare per diletto, sono passati un bel mucchietto di anni. Il tempo passa, la vita corre ma la passione resta. Se su due ruote o accompagnata da un quattro zampe meglio ancora.

No comments