Abiti freschi, fluidi, leggeri come l’aria

0

Accarezzare il corpo senza costringerlo, avvolgendolo nella mano morbida dei voile di seta e degli chiffon. È il concept della collezione Primavera-Estate 2019 di Antonelli Firenze. Femminili, “senza sbavature”, sono abiti lunghi, pantaloni, tailleur e camicie portabilissimi. Declinati nei colori delle terre, nelle fantasie animalier, nei classici pastello per essere in sintonia con la nuova stagione.

I colori ricordano le spezie che profumano i suk mediorientali: rosso, arancio, marrone, fino ai verdi e ai blu delle giade e dei lapislazzuli, le stampe floreali sono l’incantevole ricordo della fioritura dei ciliegi, tralci di palme ci ricordano la vegetazione lussureggiante dei tropici. E poi stampe animalier, dettagli in camoscio, tinte pastello… tutto evoca la primavera ormai alle porte.

E primaverili sono le linee degli abiti lunghi, dei pantaloni, dei tailleur e delle camicie della collezione Antonelli Firenze per la prossima stagione. Una fluidità botticelliana, impalpabile e leggera che accarezza il corpo senza costringerlo, avvolgendolo nella mano morbida dei voile di seta e degli chiffon. Un trionfo di portabilità e buon gusto, di discrezione e vestibilità che passa attraverso la bellezza dei tessuti naturali e delle lavorazioni sartoriali. Un’eleganza decontractée riconoscibile anche nelle linee e nei volumi, sempre “giusti”, essenziali, capaci di esprimere un’idea di femminilità equilibrata e consapevole. Un’idea di moda accogliente e rilassata com’è l’esperienza di acquisto all’interno del flagship store Antonelli di Corso Venezia 12 a Milano.

Realizzato dall’architetto Cristiano Baldinotti dello studio Archibald, il concept progettuale è stato sviluppato seguendo i codici stilistici del brand: «uno chic minimale con attenzione al dettaglio» come ha spiegato Roberta Antonelli, vicepresidente e direttore amministrativo e finanziario dell’azienda fiorentina. E infatti, nella boutique-appartamento – 150 mq sviluppati su due piani – i materiali utilizzati sono stati lasciati tutti al naturale, come la lamiera cruda e la quarzite grigia e il bianco regala aria e luce. Il pavimento è in legno di rovere grigio scuro posato a spina di pesce “alla francese” con un formato originale, lungo e stretto, che ricorda la tessitura della stoffa. E un videowall posto sul vano scala ma visibile anche dall’esterno, anima lo store con foto e filmati delle collezioni.

Il marchio, femminile, nato nel 2001 come azienda di camicie-couture a poi ampliatosi nell’offerta fino ad abbracciare il total look nel 2013 svilupperà alcune iniziative per fare del negozio un vero e proprio punto di riferimento degli interessi della “donna Antonelli”, ospitando nel corso dell’anno installazioni di artisti emergenti. E, prossimamente, ci saranno nuove aperture, in Italia e all’estero. Non abitate a Milano? Non preoccupatevi! È possibile acquistare i capi online sul sito dell’azienda.

www.antonellifirenze.com | @antonellifirenze | #AntonelliFirenze

LEGGI ANCHE: T-SHIRT DA DONNA: LE ULTIME TENDENZE DELLA MILANO FASHION WEEK

About author

Laura Perna

Laura Perna

Dopo la laurea in filosofia conseguita presso l'Università Cattolica di Milano inizia il suo percorso professionale nell'area della comunicazione: uffici- stampa, relazioni pubbliche, editoria. Il suo rapporto con la scrittura è intenso e quotidiano. FourExcellences rappresenta un "punto e a capo", una svolta. È un'idea, poi un progetto che si trasforma in realtà day by day. È una dichiarazione d'indipendenza che condivide con le sue compagne di viaggio. È lo specchio di un mondo effervescente e creativo, la voce di infinite storie.

No comments