Di che profumo sei?

0

Cosa vogliamo e cosa cerchiamo quando ci apprestiamo ad acquistare un profumo? Per sé o da donare non è quasi mai una scelta semplice.

In questa gallery vi raccontiamo le fragranze presentate tra il 2020 e il 2021. Un piccolo aiuto per indirizzarvi, noi lo speriamo, a trovare tra Note di Testa, Note di Cuore e Note di Fondo un “nuovo abito olfattivo” che una volta indossato possa diventare parte della vostra storia.

Buona lettura!

My Way la nuova fragranza di Giorgio Armani. Bouquet di Tuberosa e Gelsomino dall’India, Bergamotto di Calabria e Fiori d’Arancio dall’Egitto, Legno di Cedro della Virginia, Vaniglia del Madascar e Muschi Bianchi, ingredienti naturali provenienti da ogni parte del mondo per un profumo ultrafemminile. Il flacone ha un tappo-gioiello blu e oro ed è ricaricabile.

Rouge Sarây rimanda al Medio Oriente, alle antiche vie del commercio tra i deserti della Penisola Arabica. Un’intuizione di Jean-Philippe Clermont fondatore dell’Atelier Des Ors e profondo conoscitore di questa terra. La fragranza è un elogio all’aroma fruttato del dattero, amplificato da note di Vaniglia e di Eliotropo, e dal legno di Sandalo, dal cenno romantico e dalle tonalità fumose del legno di Guaiaco.

Da pochi giorni sul mercato 1968, di Carlo Pignatelli, rievoca l’anno di fondazione della Maison con vivaci note fruttate di testa in cui emergono le sfumature del pompelmo, di legni fusi e l’intensità del patchouli. Design e linee essenziali identificano il flacone. Esplicitamente maschile.

Agrums Extrait De Parfum di Claudia Scattolini, fragrance designer, è frizzante, arguta ed esuberante con note agrumate di arancio, limone, pompelmo e bergamotto e note aromatiche della salvia e dei chiodi di garofano. Tutto inizia con tre parole chiave – continuità, coerenza e unicità – e con l’obiettivo di realizzare profumi su misura.

Chiedere perdono molto spesso può essere interpretato come un atto di sottomissione, di debolezza, ma in realtà è un atto di coraggio. L’accettazione dei propri errori per migliorarsi ed evitare di ripeterli. L’Eau de parfum _scusami_ di Filippo Sorcinelli celebra questa azione con un bouquet di essenze liberatorio e un flacone materico che ripercorre il percorso emotivo che culmina nella piena consapevolezza. Un profumo unisex.

Audace e sensuale la nuova fragranza Guerlain Mon Guerlain Bloom of Rose Eau de Parfum composta a quattro mani da Thierry Wasser e Delphine Jelk, s’ispira alla splendida musa Angelina Jolie ma appartiene a tutte noi. Il flacone, dalle linee sensuali e dal tappo arrotondato, s’ispira al Quadrilobé disegnato da Gabriel Guerlain e realizzato da Baccarat nel 1908.

Il papavero, emblema di Flower by Kenzo, è un fiore senza odore ma simbolo di una bellezza forte e fragile allo stesso tempo. La nuova fragranza floreale Flower by Kenzo Poppy Bouquet – composta a quattro mani dal Mâitre Parfumeur Alberto Morillas e dalla giovane parfumeur Dora Baghriche – celebra l’energia, vitale e contagiosa, e il potere di rendere il mondo un posto migliore. La Pera Nashi e il Mandarino introducono le note floreali della Rosa Bulgara, del Gelsomino e della Gardenia. Legno di Mandorlo come note di fondo.

Testa di Bergamotto, fondo di Muschio di Quercia e cuore di mughetto, iris, peonia, caramello salato e tuberosa compongono la fragranza delicatissima Forever Touche D’Argent di Laura Biagiotti Parfums. L’autore di questa meravigliosa partitura olfattiva, Jordi Fernandez, maestro profumiere di Givaudan, ha raccontato l’infinita complessità dell’animo femminile. Il nastro d’argento che avvolge il flacone ricorda il simbolo matematico dell’infinito . Un modo per celebrare la straordinaria capacità delle donne di dare ad ogni tipo d’amore il senso dell’infinito.

Fondato nel 1614 in Alta Provenza da Louis Feuillée, Le Couvent des Minimes è stato protagonista nel 2017 di un restyling e di un rilancio in oltre quindici Paesi. Les Parfums Remarquables è una linea del brand con cinque profumi esclusivi e fragranze uniche che raccontano i viaggi e catturano le atmosfere vissute dal fondatore. 100% vegani, distillati secondo la tradizione dell’Alta Profumeria Francese e prodotti a Grasse. Delle cinque segnaliamo Porto Bello che combina l’amaro raffinato dell’Arancio con la sensualità delle note legnose.

Il profumo Otto di Martino Midali è un ricordo olfattivo del designer, ritrovato poi in età adulta in Tunisia. Una piramide olfattiva in cui le note di testa sono aromatiche, quelle di cuore si identificano con gelsomino, neroli, rosa e note verdi mentre muschio e vaniglia si riconoscono tra le note di fondo. L’oro opaco della confezione racconta la femminilità chic mai urlata di Midali. Perché Otto? Simbolo di infinito è considerato un numero portafortuna.

 

LEGGI ANCHE: MODA / BEAUTY

 

About author

Gabriella Steffanini

Gabriella Steffanini

Cresciuta professionalmente nel mondo dell’editoria e della comunicazione, oggi, con il progetto Fourexcellences, ha concretizzato un sogno. Attrice per hobby, yogi nell’anima e sportiva per vocazione, è un mix di caos, silenzio, musica, generosità, amore, amicizia, favole, vecchio, moderno, tablet, pc, libri e parole, parole, parole… Cosa saremmo senza? Si occupa di marketing e di digital web.

No comments