Sposiamoci!

0

Maggio, tradizionalmente il mese dei matrimoni. La giornate si allungano sempre più, sono più calde e l’Estate è alle porte. Il periodo ideale per organizzare questa giornata speciale e unica. Ma quanto tempo e quante energie sono necessarie per darle forma?

Dietro un evento così importante ci sono infatti mesi e mesi di preparativi. Dalla scelta della Chiesa o del Municipio o di qualsiasi altro luogo si scelga per officiare il rito, al locale che ospiterà i festeggiamenti e poi… gli invitati, la scelta dei menù, le prove dell’abito, gli addobbi floreali e molto altro ancora…

Negli ultimi anni in Italia si è consolidata la figura professionale e qualificata del Wedding Planner, un termine inglese per indicare colei o colui che, in base alle richieste della coppia, pianifica, personalizza e amministra, dall’inizio alla fine, la cerimonia.

E a tale proposito abbiamo chiesto alla Wedding Planner Daniela Gafforelli de Il Velo e il Cilindro, di raccontarci le ultime tendenze. «Sempre di più gli sposi desiderano una bella festa, gioiosa e senza troppa formalità. Molto richiesti, anche dagli italiani, i destination wedding ossia matrimoni organizzati in luoghi del cuore in cui celebrare le nozze e allo stesso tempo trascorrere una piccola vacanza. Gettonatissime le location da affittare in esclusiva, luoghi unici e poco conosciuti tutti da scoprire!»

Apriamo quindi le danze…
La nostra gallery nasce da una selezione di abiti, accessori, gioielli, prodotti di bellezza e molto altro ancora, dalle collezioni Primavera-Estate 2021, riservati alla sposa e alla giornata.

L’abito

Gli abiti che abbiamo scelto sono un inno alla femminilità e alla principessa che è in tutte noi… Al classico bianco si affiancano le tinte pastello, dolci e romantiche, o le sfumature di blu, rosa e pervinca, colori accesi e dalla forte personalità. La mise prende forma con scollature, strascichi, fogge e ornamenti, perché i dettagli fanno sempre la differenza. I materiali? Dal ricercato mikado in seta, al cupro e viscosa, agli eterni chiffon e tulle. La sposa di Elisabetta Delogu ha il volto di Angelica Grivèl Serra, e si presenta con la collezione Crisalide, abiti fluidi e adattabili a qualsiasi taglia grazie a dei morbidi lacci che sostituiscono le classiche cerniere. Antonio Riva Milano ci delizia con la collezione Ètoile dove gonne e sottogonne voluminose si alternano a tubini con ampio strascico. La tuta in chiffon ricamata con frange sparkling di Nicole Milano Couture è la mise riservata al matrimonio civile e ad una sposa super glamour.

Scarpe

La slingback della Maison Mario Valentino, un lusso elegante e discreto, è in vitello powder. Non passa inosservato il fiocco ruches in suède ton sur ton. Deliziose le Friulane di Elisabetta Delogu, un “guanto”, elegante e prezioso, da mettere ai piedi per il post cerimonia. Sono realizzate artigianalmente e decorate con broccati ricamati, mai uguali. Dopo l’uso si ripongono in un sacchetto di velluto stringato.

Gioielli

La cerimonia esige gioielli in platino o in oro bianco, giallo o rosa. Sì, alle perle e ai diamanti ma sono assolutamente da evitare le pietre dure e colorate. E si predilige un unico colore. E noi, senza alcun indugio, abbiamo optato per il platino, l’oro bianco e i diamanti…
Della collezione Tiffany True di Tiffany & Co. l’anello di fidanzamento con fedina in platino, raffinata e pulita, che accoglie un diamante quadrato a taglio misto. E l’anello a fascia, sempre in platino, con un meraviglioso pavé di diamanti. Gli orecchini Me & You in oro bianco e diamanti della collezione Bridal di Pasquale Bruni. “Petali e foglie si incontrano e sbocciamo in un fiore che custodisce il suo diamante”. Non vi luccicano gli occhi?!

Cura del corpo

Il rito di bellezza che precede la grande festa è fondamentale per rigenerarsi e arrivare splendida all’incontro con l’amato. Le Sérum di Evidens de Beauté è un gel cristallino che stimola le funzioni vitali e la produzione di collagene con il risultato di restituire una pelle del viso tonica, luminosa e ringiovanita. Mandorla, vaniglia e neroli il mix di fragranze perfette come sottofondo alla giornata. Animanobile della collezione Relazioni Olfattive di Omnia Profumi incarna il sottile ed elegante contrasto tra il verde fresco amaro del Neroli – olio essenziale estratto dai fiori di arancio amaro – e la dolcezza della mandorla e della vaniglia.

La torta nuziale

La torta nuziale=wedding cake ha origini molto antiche. Si parla di epoca romana quando la torta di grano e orzo veniva spezzata dallo sposo sulla testa della sposa in segno di buon augurio, abitudine, fortunatamente, non più in voga… Oggi la torta nuziale è l’attrazione, naturalmente dopo la sposa, della festa. Oltre ad essere posizionata in un punto strategico e ben visibile deve essere bella e scenograficamente d’effetto. Va da sé che il taglio della torta rappresenta uno dei momenti top e l’ultimo set fotografico ufficiale della giornata. E vi invitiamo a dare un occhio alle dolci creazioni della Pasticceria Buonarroti… consegnano in tutta Italia.

I fiori

Step tra i più importanti è la scelta delle composizioni floreali: centrotavola, bouquet, decorazioni, addobbi, accessori per la sposa, lo sposo, le damigelle, l’auto… I fiori parlano di noi quindi devono corrispondere appieno al nostro gusto ed essere in armonia con l’ambiente circostante. Affidarsi a persone esperte e “del mestiere” facilita la scelta anche in base al significato del fiore e al suo costo. Giulio Guazzoni e Andrea Daneri hanno dato forma a numero 9 un atelier di composizioni floreali, una bottega d’artista, che trasforma il fiore in un messaggero di amore, di gioia e di speranza.

Location

E concludiamo con la location dei sogni quella delle favole, delle principesse e dei prìncipi a cavallo… il Castello di Fighine sulle colline senesi a pochi chilometri da San Casciano dei Bagni.

Fonti: www.maison-mariage.it e www.wikipedia.it

 

LEGGI ANCHE: TAG / ABITI DA SPOSA

 

About author

Gabriella Steffanini

Gabriella Steffanini

Cresciuta professionalmente nel mondo dell’editoria e della comunicazione, oggi, con il progetto Fourexcellences, ha concretizzato un sogno. Attrice per hobby, yogi nell’anima e sportiva per vocazione, è un mix di caos, silenzio, musica, generosità, amore, amicizia, favole, vecchio, moderno, tablet, pc, libri e parole, parole, parole… Cosa saremmo senza? Si occupa di marketing e di digital web.

No comments

the green spot 2017

Un pranzo a Barcellona

Il primo di gennaio, per festeggiare l’inizio d’anno, abbiamo pranzato al The Green Spot, ristorante vegetariano della En Compañía de Lobos, fondata da Tomás Tarruella, co ...