E nel 2018… Puntate sul rosso!

0

È il colore della passione, del fuoco, del sangue, di tutto ciò che è più travolgente nella vita.
Rosso però è anche il colore del Natale. Vi siete mai chiesti come mai? No, non è per via della Coca-Cola che di Babbo Natale ne ha fatto un vero e proprio testimonial (chissà se gli eredi percepiscono le royalties?).

Ce lo spiega l’antropologa culturale Alessandra Guigoni: il rosso «È un colore cult fin dalla preistoria. In ambito primitivo fa riferimento al principio della vita. Il 25 dicembre è una data che ha un significato sia religioso che pagano: indica la nascita di Gesù e al tempo stesso è il periodo in cui fin dall’antichità sono stati fatti i riti propiziatori per il nuovo anno». E per questo stesso motivo lo indossiamo anche a Capodanno. E allora perché non farlo anche dopo?

LEGGI ANCHE: Tutte le sfumature del viola

About author

Lara Mazza

Lara Mazza

Agli studi scientifici ha preferito la filosofia, la scrittura, la fotografia e poi la comunicazione. Così, a forza di parlare per lavoro e scattare per diletto, sono passati un bel mucchietto di anni. Il tempo passa, la vita corre ma la passione resta. Se su due ruote o accompagnata da un quattro zampe meglio ancora.

No comments

festival del cinema di venezia 2017

Venezia Mon Amour

Il filosofo Friedrich Nietzsche affermava. «Se dovessi cercare una parola che sostituisce “musica” potrei pensare soltanto a Venezia.» Non esiste citazione migliore per raccontare questa ...