Dalla forma alla funzione e… Viceversa

Viceversa: mi soffermo sul nome. Ha quasi lo stesso suono incisivo ed immediato di “punto e basta”! … Ma segna anche un percorso, un’andata e ritorno che richiama tensioni opposte, intenzioni in bilico tra passato e futuro… In effetti i piccoli elettrodomestici di Viceversa sono degli agili funamboli. Belli, divertenti, colorati si ispirano al design anni ’50 e ’60 ma hanno un cuore tecnologico. Tra gli ultimi nati voglio segnalarvi il tostapane, TIX e la mezzaluna, SHY.

Inizio, quindi, a sfogliare il catalogo e a pagina quattro, leggo: “Nuovi Mondi. Esistono due significati che riguardano ogni prodotto: il primo attiene alla sua funzione di oggetto, il secondo al valore che gli attribuiamo. Un tosta pane è senz’altro un elettrodomestico, ma è anche uno strumento funzionale al nostro risveglio. Viceversa crea e suddivide i propri oggetti secondo l’azione che ogni suo oggetto induce, seducendo: che sia nato per organizzare, che attragga di per sé o in virtù di magnetismi nascosti, che serva a misurare o a sorridere, ogni prodotto aggiungerà alla propria funzione un’ulteriore missione, soddisfacendo contemporaneamente canoni estetici e bisogni pratici.
Ogni prodotto è un mondo. Viceversa progetta a partire dallo scopo che si prefigge, dall’azione che vuole ottenere, dal desiderio che spera di suscitare. Non esistono azioni banali o ovvie: a ogni attività corrisponde un mondo e un prodotto pensato ad hoc per realizzare una promessa”.

Il tostapane, appunto…
TIX, il tostapane, disegnato nel lontano 1999 da Luca Trazzi per Viceversa. Mi chiedo come sia possibile che il pezzo sia ancora così attuale, dopo sedici anni.. Mi documento sul sito del designer: Luca Brazzi ama disegnare oggetti che non seguono le mode, oggetti da toccare, accarezzare, oggetti che ci accompagnano nella giornata e nei gesti quotidiani. Oggetti facili da usare, da capire, belli da vedere…
Vi presento a questo punto, TIX tosta fette: corpo in acciaio, timer con nove livelli di tostatura, display a LED per evidenziare il tempo residuo, funzione defrost, vassoio raccoglibriciole, espulsione automatica.
Buona colazione a tutti!

Il designer Paolo Metaldi, ha disegnato per Viceversa, SHY, la mezzaluna, questo geniale oggetto: la uso moltissimo e qualsiasi variazione alla versione classica per me è reale motivo d’incanto. SHY è la mezzaluna, timida all’inizio ed estroversa quando in uso. Utilizzatela con due mani o più semplicemente con una. Nascondere per incuriosire e poi sorprendere. Timida, sì! ma pronta ad accoglierti a braccia aperte.
Non so voi, ma io la voglio!

www.viceversa.it

LEGGI ANCHE: Sulla tavola, i riflessi della laguna

About author

Gabriella Steffanini

Gabriella Steffanini

Cresciuta professionalmente nel mondo dell’editoria e della comunicazione, oggi, con il progetto Fourexcellences, ha concretizzato un sogno. Attrice per hobby, yogi nell’anima e sportiva per vocazione, è un mix di caos, silenzio, musica, generosità, amore, amicizia, favole, vecchio, moderno, tablet, pc, libri e parole, parole, parole… Cosa saremmo senza? Si occupa di marketing e di digital web.